Pagine

mercoledì 13 marzo 2013

Come calcolare le calorie

Se si è seguiti da un nutrizionista o da un dietologo è abbastanza facile - se si segue la dieta alla lettera - non superare le calorie giornaliere prefissate.
Ma per chi segue una dieta "fai-da-te"? Vediamo come orientarsi.

Innanzitutto, che cosa sono le calorie? Quante assumerne? Come calcolare il proprio fabbisogno giornaliero?
La caloria non è nient'altro che l'unità con la quale si misura sia l'energia contenuta in un alimento che l'energia bruciata dal corpo umano.
Per avere un'idea di quante calorie assumere giornalmente, esistono diverse formule più o meno complicate. Alcune prendono in considerazioni diversi fattori, come l'età, il sesso, il tipo di lavoro e l'attività fisica.
Altre, invece, sono più semplici e, di conseguenza, meno precise.
Nel mio caso, ad esempio, con il primo metodo ottengo un risultato di 1370 cal mentre con il secondo di 1685. E, comunque, di tutte le formule che ci sono, non ho mai ottenuto lo stesso risultato. Diciamo che quello che si ottiene è un valore indicativo.
Personalmente ritengo che non sia un bene scendere sotto le 1400 cal al giorno, sopratutto se fino al giorno prima se ne ingurgitavano (magari senza saperlo) dai 3000 in su.


Se volete avere un'idea, eccovi una semplice formula:
- donne: 540 x propria altezza in metri (es. 1,65) x di nuovo propria altezza in metri = calorie giornaliere
- uomini: 600 x propria altezza in metri (es. 1,70) x di nuovo propria altezza in metri = calorie giornaliere

Una volta calcolate le calorie giornaliere da consumare, non rimane che capire quante calorie contengono i piatti che mangiamo durante il giorno.
Sulle confezioni degli alimenti che si comprano confezionati già troviamo le indicazioni.
Se apriamo il mio frigo, ad esempio, sul tubetto del ketchup vedo che 15 gr contengono 9 Kcal, che 15 ml di maionese ne contengono 95 e che lo yogurt magro alla frutta ne contiene 125.
Ma per i piatti che prepariamo, come ad esempio un piatto di pasta, come si fa?
Si ricorre, come per tutto oramai, ad internet!
Sul sito calorie.it, si possono calcolare le calorie di tutti gli alimenti, inserendo uno ad uno gli ingredienti e il relativo peso utilizzati. C'è anche una sezione per calcolare le calorie bruciate in base al tipo di attività fisica svolto. Per questo ritengo che sia il più affidabile e completo.
Sul sito ricette-calorie.com, invece, si possono inserire sulla stessa schermata tutti gli ingredienti. Per questo mi sembra più comodo del precedente.
Se poi avete un iphone o un android, trovate un sacco di app, anche gratuite, per avere sempre sotto mano, sopratutto quando si mangia fuori, un modo veloce per calcolare le calorie.
A breve, un post dedicato!




2 commenti:

  1. Calorie.it lo uso sempre, addirittura le mie amiche x sapere le calorie di qualcosa lo chiedono a me che ormai riesco a fare conti approssimativi abbastanza precisi.. Carboidrati sui 300-350cal x etto, carne e pesce non grasso 100-150 cal x etto, frutta sulle 50cal x etto, legumi cotti sulle 100x etto... Le so tutte ormai! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con quello si va sul sicuro! Anche se per calcolare, ad esempio, le calorie di una torta, mi affido all'altro sito. Cosi metto tutti gli ingredienti e via!

      Elimina