Pagine

martedì 28 gennaio 2014

Come organizzare l'alimentazione settimanale (schema)

Per chi non è a dieta ma vuole solo seguire uno stile di vita sano o per chi deve perdere pochi chili, ho ideato una schema semplice, utile per la preparazione dei 14 secondi dei pasti principali (pranzi e cene); troviamo le quantità di carne, pesce, uova, salumi (da intendersi come prosciutto, tacchino, ecc...), formaggi e cereali con legumi da consumare settimanalmente. 

Lo si può stampare e appendere al frigo. Basterà, poi, mettere una X sugli appositi spazi della prima colonna, una volta consumato/preparato l'alimento.
Nell'ultima colonna, poi, ho inserito le quantità degli alimenti che di base non possono mancare nella dieta.

Per quanto riguarda la verdura, a volontà. L'importante è sempre la preparazione, che deve essere compatibile con una dieta (si al vapore, crudi, alla griglia; no a fritti e condimenti grassi).
Per la frutta, si possono consumare anche due porzioni al giorno, ad esempio per gli spuntini, prediligendo frutta poco zuccherina.
Ricordarsi, poi, dei liquidi: 1,5/2 litri di acqua al giorno sono l'ideale.

                            






Questo schema non sostituisce il consulto personalizzato del medico/dietologo ed è da considerarsi puramente di carattere divulgativo. 

Nessun commento:

Posta un commento