Pagine

venerdì 28 marzo 2014

Tutto sulle calorie

Nei giorni scorsi mi sono imbattuta in un articolo interessante di Heidi Powell, riguardante le calorie.
Prima di esprimere il mio personalissimo parere, ecco cosa dice la moglie del più noto personal trainer d'America, Chris Powell.

Amiche o nemiche, le calorie sono presenti nel 99,99% i quello che mangiamo e beviamo.
Per perdere peso il concetto si può semplificare in questo modo:
Se se ne introducono troppe, si ingrassa; se se ne introducono "poche", si dimagrisce.
Ma quello che è importante è capire cosa sono, cosa fanno e come farle lavorare a beneficio del proprio corpo, e non contro.


Le calorie sono semplicemente la quantità di energia presente negli alimenti che ingeriamo.
Le proteine ed i carboidrati, ad esempio, contengono 4 calorie per grammo mentre i grassi più del doppio, ovvero 9.
Uno strumento utile per orientarsi meglio nel mondo delle calorie è quello di calcolare il proprio metabolismo basale, ovvero il dispendio energetico dell'organismo a riposo.
Il metodo più semplice e immediato per ottenerlo è quello di moltiplicare il proprio peso x 21 (nelle donne) e x 23 (negli uomini).
Per ottenere un risultato più affidabile, tuttavia, esistono calcoli più complessi, che prendono in considerazione molti fattori.
Se si mangia più del dovuto il corpo immagazzina le calorie in eccesso come grasso e, di conseguenza, si ingrassa. Se si vuole perdere peso, si deve creare un deficit calorico. E, per farlo, esistono 3 vie:
- mangiare meno calorie di quelle ottenute con il calcolo per il metabolismo basale;
- praticare esercizio fisico, bruciando calorie e "costruendo" il muscolo;
- combinando le prime due opzioni.

Man mano che si perde peso, il calcolo del metabolismo basale deve esser rifatto e non bisogna eccedere con il "taglio" delle calorie. Le donne non devono mai consumare meno di 1200 calorie giornaliere e gli uomini meno di 1500. assumerne troppo poche manda il metabolismo in protezione e lo rallenta. Ed un metabolismo lento non brucia calorie e causa altri problemi.

Cosa ne penso?
Sono parzialmente d'accordo con lei.
O meglio, sono d'accordo su tutto tranne sul mangiare meno calorie di quelle previste dal proprio metabolismo basale. A mio parere, meglio rispettare la soglia e, assolutamente, integrare con l'attività fisica. Contando, inoltre, che più il muscolo si "forma" più brucia.

Nessun commento:

Posta un commento