Pagine

martedì 18 novembre 2014

Lollipop Diet: l'ultima - folle - tendenza per perdere peso

C'è quella dell'omogeneizzato, delle mele, delle banane, del minestrone. In fatto di diete, c'è l'imbarazzo della scelta per quanto riguarda quella più ridicola.
Oramai viviamo in una società che ci porta ad ossessionarci per il corpo. La ricerca del corpo perfetto che in molte pubblicità viene raffigurato da scheletriche ragazze.

Mangiamo male e non ci muoviamo per settimane, mesi, anni. Poi arriva l'occasione speciale: matrimonio, battesimo, comunione o semplicemente si avvicina l'estate. E così inizia la corsa alla perdita di peso, a scapito della salute. Del tipo perdere 10 kg in tre settimane e chi più ne ha, più ne metta.
E' così che nascono le diete assurde.
E l'ultima nasce - ancora una volta - ad Hollywood, nel mondo dei VIP, che tanto vengono ammirati ed emulati.

Si chiama Lollipop Diet, ovvero la dieta del lecca-lecca. 
Ma come può un dolciume così ricco di zuccheri e coloranti essere alla base di una dieta?
Semplicemente perchè non si tratta di normali lecca-lecca, di quelli che si trovano nei supermercati e che si comprano per i bambini.
Infatti, al loro interno contengono tre ingredienti "soppressori di appetito": un estratto vegetale sudafricano, un derivato dalla pianta garcinia camboya e il guaranà, Vengono commercializzati nei negozi di alimenti naturali ed erboristerie in molti gusti (cappuccino, torta di mele, cheesecake) e ne vanno assunti tre al giorno: uno prima di colazione, uno prima del pranzo ed uno prima di cena.

Funzionano? 
Mi verrebbe da rispondere con una frase classica di Totò... Ma mi faccia il piacere!
Questi lecca-lecca possono essere tranquillamente paragonati alle pastiglie miracolose che vengono pubblicitate e commercializzate nel nostro paese. Niente più niente meno. 
Inoltre, non bisogna sottovalutare la possibilità che gli ingredienti ivi contenuti possano causare effetti collaterali, più o meno gravi. 

Non smetterò mai di dire e ripetere che l'unico modo per perdere peso è una sana alimentazione accompagnata da attività fisica. 

Nessun commento:

Posta un commento