Pagine

sabato 23 aprile 2016

21 Day Fix di Autumn Calabrese: cos'è e a chi è adatto?

Partiamo dall'inizio.
L'estate scorsa mi sono infortunata. Il ginocchio sinistro mi ha dato non pochi problemi. 
Ho un pò sottovalutato i dolori e alla fine mi sono ritrovata a dover star ferma mesi. 
Cosa che mi ha buttata giù psicologicamente e, inevitabilmente, anche il fisico ne ha risentito. 

Finite le feste natalizie, poco a poco, ho ripreso ad allenarmi.
Mi sono affidata ai workout di IMPTrainer (in un altro post vi dirò come mi sono trovata) ripartendo dal livello principiante, con tre allenamenti a settimana, ed andando ad incrementare.
Ed il 7 marzo ho iniziato 21 day fix!


Il programma è appunto della durata di 21 giorni, 30 minuti circa al giorno, 7 giorni su 7. 
Quello che subito mi è piaciuto è che, grazie al fatto che ogni giorno il workout è diverso, non risulta per nulla noioso (cosa che invece mi capitava con Jillian). 
Il calendario è strutturato così


La terza settimana, a discrezione, si può optare per il doppio allenamento giornaliero, da effettuare in momenti diversi (uno al mattino e l'altro al pomeriggio o alla sera). 
Personalmente non ho scelto questa opzione (anche se sicuramente i risultati sarebbero dtati diversi) ed ho scelto per i mercoledì Lower Fix e per il giovedì Pilates Fix.

21 Day Fix è un programma da considerarsi di livello medio. 
Sicuramente adatto a chi ha un minimo di preparazione. Va bene dopo Body Revolution ad esempio. 
È adatto per chi deve perdere non più di 4/5 kg e per chi vuole tonificare.
Sono necessari tappetino, due manubri (io ho usato quelli da 2 kg), un asciugamano e una boraccietta d'acqua. 
A completare il programma di allenamento troviamo anche il programma nutrizionale, basato sull'utilizzo di contenitori colorati per controllare le porzioni dei vari alimenti.

Le mie considerazioni? 
L'ho adorato. 
Non pensavo. Mi faceva anche un pò paura! 
Invece è completo, scorre velocemente, ti coinvolge.
Come voto darei senz'altro 10/10.
Uno dei più bei programmi che ho seguito e che, quindi, vi consiglio. 


Il passo successivo? 21 Day Fix Extreme!


martedì 12 aprile 2016

Polpettine di broccoli

I broccoli sono ortaggi ricchi di sali minerali (calcio, ferro, fosforo, potassio), vitamine C, B1, B2 e fibre.
A me piacciono molto, tant'è che li lesso e li mangio anche cosi, nature, senza condimenti! 
Tuttavia, per renderli più appetibili e presentabili al resto della famiglia ho trovato la soluzione "polpettine". 
Sono veloci da fare e molto buone. 

Ingredienti: 
- 1 broccolo da 500 gr
- 1 spicchio di aglio tritato finemente
- 2/3 cucchiai di pangrattato
- spezie a scelta (io uso la paprika piccante)
- sale (se non si usano spezie)
- 1 uovo

Procedimento:
Pulire il broccolo, dividere le cimette e lavarle sotto acqua corrente.
Lessarlo qualche minuto (io in una padalle con poca acqua e con coperchio) ed eliminare l'acqua in eccesso.
Tritare finemente col coltello. 
Trasferire in una ciotola e aggiungere tutti gli altri ingredienti.
Mescolare bene, formare con le mani le polpette e adagiarle su una teglia foderata con carta forno. 
Infornare a 180° per 10/15 minuti (dipende dalla grandezza). 
Sono buonissime sia calde che fredde! 



giovedì 7 aprile 2016

Dieta: i 10 migliori frutti brucia-grassi

Siete golose e per voi la dieta è davvero un inferno? 
Non riuscite a rinunciare a zucchero e dolciumi? 

E se vi dico che non dovete per forza rinunciare? 
Basta scegliere una categoria di alimenti gustosi come...la frutta! 
Alcuni frutti, ad esempio, sono dei veri e proprio brucia-grassi. 
Questo perchè il fruttosio, zucchero naturale contenuto nella frutta (e molto più sano dello zucchero bianco) contribuisce a convertire alcuni grassi presenti nel nostro corpo in energia. 
Inoltre sono ricchi di Vitamina C, che è indispensabile nel processo di perdita del peso. 

Vediamo più da vicino i top 10! 


1) il melograno
Non è proprio il massimo in termini di preparazione e sbucciatura, tuttavia è un frutto ricco di fibre (che favilitano la digestione) e di antiossidanti (che favoriscono l'eliminazione delle tossine accumulate nel nostro corpo). I oltre contine molecole che stimolano il metabolismo e riducono il senso di fame! 

2) la pera
Anche qui abbiamo una bella dose di fibre che facilitano la digestione fortificando, al tempo stesso, lo stomaco. La pera contribuisce alla diffusione di pectina nel corpo, sostanza che impedisce alle cellule di assorbire le materie grasse.

3) la mela
Il frutto più usato da chi è a dieta! 
Così come la pera contiene pectina e fibre. 

4) la noce di cocco
La chiave per la riuscita della perdita di peso è avere un metabolismo che funziona in modo ottimale. E proprio per questo viene consigliato il cocco: contiene trigliceridi che migliorano il metabolismo del 30%. 

5) i mirtilli
Mirtillo significa antiossidanti. 
Quindi sono molto utili per eliminare tossine accumulate all'interno del nostro corpo. 
Uno studio recente, inoltre, rivela che mangiandone una piccola quantità ogni giorno si può perdere fino al 2% di grasso nella zona addominale.

6) la banana
Sempre pensato che la banana facesse ingrassare? 
Falso. 
Calma l'appetito e aiuta il corpo a bruciare i grassi trasformandoli in energia!

7) il pompelmo
Aiuta a ridurre il tasso di zuccheri presenti nel sangue e contiene un potente antiossidante capace di equilibrare i livelli di insulina.

8) le fragole
L'ho visto il sorrisino! 
Si tratta di un alimento diuretico, ricco di manganese.

9) il limone
Non solo libera il fegato dalla morsa delle tossine che si accumulano ma permette di alcanizzare il corpo, i fluidi e i tessuti.
Il fegato gioca un ruolo essenziale nel dimagrimento. 

10) l'ananas
E qui possiamo dire che già lo sapevamo.
Contiene un vero enzima brucia-grassi.

Ora rimane una sola cosa da fare: una bella macedonia!!!

Ceci croccanti al forno, snack gustoso e veloce

Partiamo dal presupposto che non ero scettica, di più. 
A me i ceci piacciono tanto, ma possibile che si possano usare per uno snack che praticamente non richiede altri ingredienti e che sia tutto così facile? 
La risposta la potrebbe dare mio marito, che odia i ceci: sono buonissimi. 
E di certo molto più salutari di patatine e snack confezionati!

Ingredienti: 
- 1 scatola di latta di ceci
- paprika q.b. (Io uso quella piccante ma potete usare quella dolce)
- 1 cucchiaio di olio (non di più!)

Procedimento! 
Scolare i ceci e sciacquarli sotto acqua corrente.
Asciugarli bene con uno strofinaccio da cucina pulito (e senza "profumi"). 
Versarli in una ciotolina e aggiungere gli altri ingredienti. 
Mescolare bene, affinchè la parika ricopra bene tutti i ceci. 
Distribuirli su una placca da forno foderata con carta e infornare alla temperatura massima per 15/20 minuti, mescolando ogni tanto. 
Devono risultare ben dorati. 
Sfornare e gustare!