Pagine

martedì 11 aprile 2017

Come combattere le allergie con gli antistaminici naturali

Com'è bella la primavera!
La natura si risveglia. I giardini si riempiono di mille colori e profumi.
Possiamo tornare a goderci le camminate e le corse all'aria aperta ed il sole che ha preso il posto del grigio invernale...


Tuttavia, per molti - come, ad esempio, la sottoscritta - significa anche stranutire, avere prurito in gola e/o al palato, dover esser sempre muniti di pacchetti di fazzoletti, avere il naso gocciolante...
Certo, la soluzione c'è: l'antistaminico.
Ma mette addosso una sonnolenza tale che, nel mio caso, non so se sia peggio questo effetto collaterale o continuare a sopportare i sintomi dell'allergia!

L'alternativa, molto valida, è quella di contrastare i sintomi in maniera naturale.
Ecco 5 rimedi naturali ai quali si può facilmente accedere!

- Vitamina C



Oltre all'azione antistaminica, la Vitamina C è molto utile anche per contrastare i radicali liberi.
Gli alimenti nei quali si trova una maggior concentrazione di Vitamina C sono: kiwi, arance, carote, broccoli, spinaci, limoni, pompelmi, peperoni, cavolfiori, fragole, banane.

- Flavonoidi


Nello specifico, si rivela molto utile al fine di evitare il rilascio di istamina la quercetina.
Quindi via libera ad agrumi, cipolle, mele, pomodori, broccoli, lattuga e legumi.

- Tè verde

 
 
Grazie alla quercetina (di cui abbiamo appena parlato) e alla catechina presenti all'interno delle foglie di tè verde, in caso di allergia, una buona tazza di infuso può rivelarsi un ottimo rimedio per prevenire e ridurre il rilascio di istamina.
 
- Omega 3
 
Grazie alle proprietà antinfiammatorie degli acidi grassi Omega 3 si possono ridurre le reazioni allergiche. Li troviamo nei semi di canapa, nell'olio di semi di lino, nel salmone e nelle noci.
Una particolare attenzione, tuttavia, a questi ultimi due visto che possono risultare, a loro volta, causa di allergia.
 
- Erbe aromatiche e erbe officinali
 
 
Tra quelle più utili in caso di allergia, per la loro capacità di prevenzione o riduzione di rilascio di istamina, troviamo camomilla, basilico, aglio, zenzero, finocchio, liquirizia, ginko biloba.
 



Nessun commento:

Posta un commento